Twitter → Quindi x Gino Strada i dottori che vanno in Africa x Ebola devono essere agevolati, mentre il cittadino che aspetta mesi per una visita no?

Cosa ci siamo persi (Parte 2) 2014

Pubblicato il 14 Dicembre 2014 - Condividi su Twitter, Facebook, Google+

La Stagione 2014 è finita e mentre i motori non rombano in pista, vediamo tutto quello che ci siamo persi quest'anno. In più puntate.

#KEEPFIGHTINGMICHAEL #FORZAJULES!

Andy scrive: Il fatto che nei prossimi mesi non ci saranno gare non vuol dire che bisogna dimenticarsi di loro. #ForzaJules #KeepFightingMichael (Sun Nov 23 20:05:09 +0000 2014)

Fonte: twitter.com

#KEEPFIGHTINGMICHAEL, vedi tweet allegato

#KEEPFIGHTINGMICHAEL, vedi tweet allegato

Ele #ForzaSchumi scrive: Good night! #ForzaMichael #KeepFightingMichael #Ferrari #ForzaJules http://t.co/d1JgY6OyTm (Fri Dec 05 22:41:42 +0000 2014)

Fonte: twitter.com

#FORZAJULES, vedi tweet allegato

#FORZAJULES, vedi tweet allegato

Victor Wallace scrive: Just watched re-run of this season's Monaco GP & Jules getting @Marussia_F1Team first ever points.... #ForzaJules http://t.co/1gNWwNhVZ3 (Sat Dec 06 15:26:42 +0000 2014)

Fonte: twitter.com

Nella speranza di notizie incoraggianti per le condizioni di entrambi, #KEEPFIGHTINGMICHAEL e #FORZAJULES!

Stufi di arrivare secondi

Fonte: youtube.com

Durante la presentazione Montezemolo l'aveva detto: sono stufo di arrivare secondo. Non avendo specificato altri obiettivi, dall'ufficio tecnico l'hanno accontentato: nel Costruttori la Ferrari si è piazzata quarta a qualche centinaio di punti dai migliori, solo che non sapremo mai se era quello che Montezemolo desiderava, dato che è stato silurato. Il bottino Stagionale parla di un abbonamento dal sesto posto in giù, due volte sul podio e, soprattutto, zero vittorie, un risultato talmente mediocre che fa saltare la Scuderia di Maranello indietro di ventuno anni, quando correva la F93A, sicuramente una delle Rosse peggio riuscite. Tecnicamente e sportivamente parlando, è impossibile fare un parallelo tra questi due modelli, la F14-T e la F93A, a loro modo storici, e l'unico denominatore comune è che entrambe le vetture sono progetti figli di una situazione organizzativa interna disastrosa e votata alla sconfitta.

Fonte: youtube.com

La Ferrari ha pagato molto caro l'avere perso la bussola nelle decisioni che contano, dato che a suo tempo da Maranello avevano avallato la decisione di impiegare un'architettura propulsiva ibrida, un ambito tecnico praticamente nuovo per la Rossa, che per questo le ha prese sonoramente da chi, come la Mercedes, queste tecnologie le maneggia da anni. Evidentemente tutto questo non deve essere molto chiaro a Montezemolo, dato che a metà Stagione (per mettere in mostra i muscoli con il board Regolamentare della Formula 1) si è esibito con il Wall Street Journal in una clamorosa valanga di elogi verso Le Mans e il Campionato Prototipi, lasciando intendere un futuro targato Ferrari nei Prototipi piuttosto che in Formula 1. Va bene, nella vita non si può mai dire, ma Montezemolo forse ignora che l'Audi (o anche la Toyota e tutti le altre della categoria LMP1) che ha vinto a Le Mans monta un sistema ibrido bi-turbo con doppio recupero di energia a cui tirano il collo per ventiquattro ore di fila? A suo tempo avevamo lanciato il quesito, ma Montezemolo non ci ha mai risposto e men che meno lo farà adesso, dato che è stato silurato.

Dalla Russia con furore (o con il furgone)

Anche quest'anno il Campionato di Formula 1 si è sviluppato su un Calendario lungo diciannove appuntamenti, anche se a dire il vero già dal terzo Gran Premio era chiaro chi si sarebbe giocato entrambi i Titoli. In ogni caso l'assegnazione del doppio punteggio nel round finale ha centrato l'obiettivo di tenere vivo l'interesse fino all'ultimo, anche se un po' tutti l'hanno trovata un'alchimia di punteggio troppo pacchiana e quindi non verrà replicata l'anno prossimo.

Fonte: youtube.com

Per fortuna sono stati eliminati gli appuntamenti in Corea e India, ma il rimpiazzo è stato all'altezza: a Sochi, in Russia, l'architetto Tilke ha disegnato un tracciato piattissimo e spigolosissimo che ha dato luogo alla gara più noiosa dell'anno. Non importano gli indici di gradimento o il fatto di girare in una città praticamente deserta: l'importante è avere effettuato lo sbarco in un mercato con potenzialità enormi come la Russia con tanto di benedizione da parte di Putin, che poco ci mancava fosse stato invitato a correre in gara. A breve, si parla di due anni, dovrebbe essere pronto il tracciato dell'Azerbaijan, altro posto dove la cultura automobilistica della popolazione media è ferma alla Trabant, ma dove i dollari girano grazie ai giacimenti di gas. La cortina di ferro è caduta.

Fonte: youtube.com

Per una Russia che entra nel giro, ci potrebbe essere un'Italia che esce: il supremo Bernie ha fatto sapere che, se fosse per lui, la gara di Monza potrebbe anche essere depennata dal Calendario anche domani. In realtà poi si è scoperto che l'uscita di Bernie sia un giochino per battere cassa con le autorità dell'Autodromo e far pagare un gettone di presenza più alto (sì, perché per far parte del giro delle gare si paga): nel marasma generale qualcuno però ha voluto buttare lì anche l'idea di cambiare la location del Gran Premio d'Italia da Monza al tracciato cittadino di Roma. Se vogliono organizzare il Gran Premio di Trastevere, padroni riveriti, ma se vogliono spostare il Gran Premio d'Italia da Monza a Roma sarebbe il momento buono che smetto di seguire la Formula 1 in favore della NASCAR. E sapete bene cosa penso della NASCAR.

ANIMA DEL COMMERCIO...

SCI - PENSIERI E PAROLE

CHE NE SAI TU DI UN VIAGGIO IN INGHILTERRA

UNA VITA QUI A MILANO

SEGUICI

OfficialROAR è dovunque (o quasi)...

Feed RSS Twitter Vimeo Panoramio Followgram.me

ULTIME DA VIMEO

Guarda il filmato in HD.

ULTIME DA INSTAGRAM

Oggi in San Marco #Milano #Milan

Oggi in San Marco #Milano #Milan

SITI AMICI - LINK - PROGETTI

Il sito di BaldinC Studio Legale Castelli Il sito di LongoSteph Il sito di Tyreal Club Alpino Cugini Amazing Grace - Il Video Duckumentary - Il Video Cremona - Il Video Canottieri Milano - Pallanuoto
→ Copyright © 2006-2014 www.officialroar.altervista.org. → CopyrightXHTMLCSS.