Twitter → Fosse solo per la condotta di gara di #Kvyat allora anche #Ricciardo dovrebbe essere retrocesso.

GP di Russia 2016

Pubblicato il 02 Maggio 2016 - Condividi su Twitter, Facebook, Google+

Statistiche

Nico Rosberg vince in Russia, il premio è una specie di porta lampada con un pataccone in mezzo, vedi tweet allegato

Nico Rosberg vince in Russia, il premio è una specie di porta lampada con un pataccone in mezzo, vedi tweet allegato

Nico Rosberg scrive: #TrophySelfie #TeamNR6 #winners #RussianGP https://t.co/KNAZEcpR65 (Sun May 01 14:15:04 +0000 2016)

Fonte: twitter.com

Almanacco del Gran Premio dopo

Su una Formula 1 ci sono due pedali: quello a sinistra è il freno, quello a destra l'acceleratore. Generalmente i pedali hanno forme diverse, quindi, a meno che uno non indossi gli stivali con la zeppa a zoccolo tipo l'outfit da concerto dei Cugini di campagna, è molto difficile confondersi, anche al tatto. Siccome Daniil Kvyat durante il Gran Premio di casa non sfoggiava la mise elegante della band romana, c'è da chiedersi cosa sia successo nelle curve subito dopo la partenza.

Qualcuno ha combinato un gran casino, vedi tweet allegato

Qualcuno ha combinato un gran casino, vedi tweet allegato

Red Bull Racing scrive: 10 second stop go penalty for Dany after collision with Vettel. He's back out in P19. #RussianGP #F1 https://t.co/0K2oahSrem (Sun May 01 12:24:31 +0000 2016)

Fonte: twitter.com

Il doppio tamponamento del russo su Sebastian Vettel è difficilmente spiegabile se non si considera la cronica tendenza (peraltro già sottolineata proprio su questo sito nel recente passato, anche prima dell'appuntamento in Cina) del duo Red Bull a gestire le fasi di traffico dopo la partenza come se fossero all'autoscontro. Anche se non sentivamo la mancanza di Maldonado sullo schieramento, abbiamo un degno sostituto che sicuramente ci potrà regalare tanti bei rottami se continua su questa china.

Seb ai box con i meccanici, vedi tweet allegato

Seb ai box con i meccanici, vedi tweet allegato

Scuderia Ferrari scrive: #Seb5 is Back to the garage with us #RussianGP #redseason https://t.co/CBpJGv70hr (Sun May 01 12:34:04 +0000 2016)

Fonte: twitter.com

Sebastian, da parte sua, dopo aver pacatamente esternato via radio il suo punto di vista in forma perfetta per la constatazione amichevole, ha inforcato il primo motorino nei paraggi, messo al posto del passeggero il conducente ed è ritornato ai box alternando un moccolo ad un'impennata. Se poi avesse anche fulminato Stella Bruno al ritorno nei box sarebbe stata troppa grazia. Seb uno di noi. E per questo è l'uomo del giorno. Con una menzione d'onore al tecnico audio in sala regia che ha fatto fuori un nastro di bip lungo un chilometro per sfumare gli improperi del tedesco via radio in diretta televisiva.

Partenza, vedi tweet allegato

Partenza, vedi tweet allegato

MERCEDES AMG F1 scrive: LH: The first corner was pretty hectic. I just thought ''I'm not getting caught again!'' https://t.co/GS6srkUIKm (Sun May 01 17:28:30 +0000 2016)

Fonte: twitter.com

In casa AMG Mercedes, continuano le iatture per Lewis Hamilton. Tra pezzi fermi in dogana (e sbloccati per intercessione del Supremo Bernie con le autorità locali, baciamo le mani), motore ammutolito in qualifica e problemi all'impianto dell'acqua in gara, si sospetta che in questa prima parte di Campionato Gino sia affetto dalla maledizione dell'impiegato e, di conseguenza, si porti dietro pure la nuvola di Fantozzi.

Hamilton in azione, vedi tweet allegato

Hamilton in azione, vedi tweet allegato

MERCEDES AMG F1 scrive: LH: I had to really nurse the car home and I'm relieved to have made it to the flag after how this weekend has been. https://t.co/BOQeteHK7s (Sun May 01 17:38:48 +0000 2016)

Fonte: twitter.com

Altri, però, sospettano che questa serie di imbarazzanti circostanze siano frutto di una cospirazione ordita dalla Mercedes stessa ai danni dell'inglese per favorire il suo compagno di squadra. Teoria affascinante, ma effettivamente ci sfugge il fine ultimo dello spararsi nei piedi da parte di una scuderia che mette la conquista del Titolo Costruttori come priorità assoluta per ribadire la propria superiorità industriale rispetto alla concorrenza. Forse ha ragione Toto Wolff quando definisce questi ragionamenti come il prodotto di un lunatico. Sarà. Però in un mondo dove quasi nessuno è fesso e dove quasi tutto avviene per un motivo, fa un po' specie notare come la scuderia che durante le prove invernali metteva assieme chilometraggi impressionanti senza problemi tecnici ora si trovi ad affrontare una situazione del genere. Se c'è qualcosa sotto, la scopriremo solo vivendo.

Rosberg in azione, vedi tweet allegato

Rosberg in azione, vedi tweet allegato

MERCEDES AMG F1 scrive: SOCHI STUNNER!!! @nico_rosberg WINS the #RussianGP!!! It's 4 in a row!!! FANTASTIC DRIVE!!! #F1 https://t.co/9DzZdMOyh7 (Sun May 01 13:36:51 +0000 2016)

Fonte: twitter.com

Nico Rosberg intanto rafforza la sua leadership in Campionato, mettendo insieme quattro vittorie su quattro Gran Premi per un totale di sette vittorie di fila (contando la passata Stagione). Ancora una volta il tedesco è stato inquadrato pochissimo dalle telecamere e ha portato a casa pure il Grand Chelem (pole, vittoria, giro più veloce e la testa della corsa dall'inizio alla fine), tanto per ribadire che non è un caso quello di trovarsi al comando. Per gli amanti delle statistiche, infilare quattro vittorie nei primi quattro Gran Premi significa bissare un'impresa riuscita per ben due volte a Schumi, vittorioso poi a fine Stagione. #KEEPFIGHTINGMICHAEL!

#KEEPFIGHTINGMICHAEL, vedi tweet allegato

#KEEPFIGHTINGMICHAEL, vedi tweet allegato

Grand Prix Diary scrive: 28th April 2002. Spanish Grand Prix. Pole, fastest lap and the win for Schumacher. #KeepFightingMichael #OTD https://t.co/ktUqXfBain (Thu Apr 28 08:40:02 +0000 2016)

Fonte: twitter.com

A parte i primi giri, la gara in Russia non ha offerto molti spunti: la (quasi) rimonta di Hamilton, il ritmo iniziale di Bottas, e l'attacco di Kimi Raikkonen e della Ferrari al terzo posto sul podio (che è il podio numero 700 per la Scuderia di Maranello). Per il resto, la strategia a una sola sosta e un tracciato che, se non fosse per una specie di castello incantato sullo sfondo, è la copia del cittadino di Valencia, ha spento l'entusiasmo anche in cabina di commento, tanto che ad un certo momento è stato necessario l'intervento del logopedista per disincastrare la bocca di Ivan Capelli, andato in frusta con la fonetica articolatoria di un aggettivo.

Kimi sul podio e sono 700 per la Ferrari, vedi tweet allegato

Kimi sul podio e sono 700 per la Ferrari, vedi tweet allegato

Scuderia Ferrari scrive: The podium! #Kimi7 #RussianGP #redseason https://t.co/cwK10cIg4Y (Sun May 01 13:52:27 +0000 2016)

Fonte: twitter.com

Per chiudere la discussione con chi magari volesse pensare che una volta non era così, vale la pena ricordare che proprio il primo Maggio, nel 1988 a Imola Ayrton Senna coglieva la sua prima vittoria con la McLaren - Honda, coincidentalmente proprio nello stesso giorno e sullo stesso tracciato che sei anni dopo se lo sarebbe portato via: vittoria mai messa in discussione, dato che il brasiliano aveva regolato già dalle qualifiche Alain Prost, protagonista poi di un clamoroso stallo in partenza e rinvenuto in seconda posizione nel corso delle tornate iniziali, quando ormai Ayrton aveva già preso il largo e poteva limitarsi a gestire la gara. Le tabelle dei tempi, già dalle qualifiche, riportano distacchi imbarazzanti: Senna in pole, Prost secondo a sette decimi, Piquet terzo a tre secondi; in gara solo le due McLaren sarebbero arrivate a pieni giri sotto la bandiera a scacchi, con gara decisa già all'ottavo giro. Fatte le debite proporzioni con quello che succede oggi, sicuri che si stava meglio quando si stava peggio?

Le curve non finiscono mai, ci vediamo a Barcellona, vedi tweet allegato

Le curve non finiscono mai, ci vediamo a Barcellona, vedi tweet allegato

Scuderia Ferrari scrive: It's time to get back to work to face the next challenge at the #SpanishGP #redseason https://t.co/YfcdgxLEFt (Mon May 02 11:00:23 +0000 2016)

Fonte: twitter.com

Prossimo Gran Premio in Spagna tra quindici giorni. Viva la Ferrari!

ANIMA DEL COMMERCIO...

COOKIE LAW - PRIVACY

SCI - PENSIERI E PAROLE

ARDUINO UNO

CHE NE SAI TU DI UN VIAGGIO IN INGHILTERRA

SEMPRE AGGIORNATI

Il feed RSS consente di seguire la parte dinamica del sito - GP dal divano, GP che hanno fatto la storia, Parliamo tecnichese e Altro. Un modo semplice (anche via mail) per rimanere aggiornati con le ultime news.

SOCIAL - SIAMO DOVUNQUE (O QUASI)

PERSONE CHE CONOSCO

Il sito di BaldinC Studio Legale Castelli Il sito di LongoSteph Il sito di Tyreal

SITI AMICI

iLucianos Club Alpino Cugini

COLLABORAZIONI VIDEO

Amazing Grace - Il Video Duckumentary - Il Video Cremona - Il Video

DAMMI SOLO UN MINUTO

One Minute Of Roar
→ Copyright © 2006-2016 www.officialroar.altervista.org. → CopyrightXHTMLCSS.