Almanacco del Gran Premio dopo dalla Russia

Dopo la prima fila tutta Rossa in qualifica ci aspettavamo un risultato simile anche in gara, però a conti fatti ci accontentiamo anche così

Pubblicato il 02 Maggio 2017 - Condividi su: Twitter, Facebook, Google+ - Tag di questo articolo: Formula1, F1-2017, Bottas, Vettel, KeepFightingMichael

Lo spot del Magnum Algida, il famoso gelato da duemila lire al bar che se veniva pescato dal fondo del congelatore aveva il ripieno con la stessa consistenza del polistirolo ghiacciato, ci ha insegnato che la vita è fatta di priorità e la nostra priorità questo fine settimana era sciare, per cui il Gran Premio ce lo siamo visti in differita. Con il risultato già noto, ovviamente. Sulla Rai, però, è come se fosse in diretta e si susseguono i soliti strafalcioni del forse hanno chiamato la safety-car quando il pannellino era già visibile sullo schermo. La post-produzione potrebbe dare una mano, ma evidentemente a Roma questa tecnologia non è ancora arrivata.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Cover art by Marco Mastrazzo - #RussianGP https://t.co/Gt0Y8CWIEl

Scritto da Scuderia Ferrari su Twitter

In attesa del Gran Premio, Marco Mastrazzo profetizza la situazione stradale del Nord Italia nel fine settimana lungo del Primo Maggio. Da notare che la Ferrari monta le gomme liscie invernali e se la sfanga in tranquillità in mezzo alla steppa.

Nel frattempo Felipe Massa viene omaggiato con dell'artigianato locale, che definirlo orripilante è quasi un obbligo.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

We are ready !! 🤙🏼🇷🇺 https://t.co/RZoyPLHzv3

Scritto da Felipe Massa su Twitter

Le qualifiche regalano un inaspettato (fino ad un certo punto) uno-due delle Rosse di Maranello, con Sebastian Vettel in pole e Kimi Raikkonen a completare la prima fila. L'ultima volta di una prima fila tutta in rosso risale al GP di Francia del 2008 e pure lì c'era Kimi su una Ferrari. Non è più uno sbarbato, ma spinge ancora e l'essere intorno ai quarant'anni dovrebbe essere sempre valutato quando si parla delle sue prestazioni in pista.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

La prima fila tutta #Ferrari mancava da Magny-Cours 2008. Ben nove anni. Oggi come allora Raikkonen c'è!! Immenso. #RussianGP🇷🇺 #SkyMotori https://t.co/9J8ELsRCda

Scritto da Antonino Rendina su Twitter

Seb mette assieme un giro veramente mostruoso e il distacco tra il primo e il terzo, Valtteri Bottas, è di meno di un decimo. Qua il gioco si fa veramente duro. Lewis Hamilton parte quarto, ma vede (e vedrà anche la domenica) il terzetto davanti con il binocolo.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Qualifying top 3
#RussianGP #F1Sochi https://t.co/q1z1FxDEUJ

Scritto da Sochi Autodrom su Twitter

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

#VB77: "There's a long run down into Turn 2 and a lot of slipstreaming. Ferrari is ahead today, but hopefully not tomorrow." #RussianGP 🇷🇺 https://t.co/zohT3IQDTW

Scritto da Mercedes-AMG F1 su Twitter

Sugli spalti si intravede un casco scuro molto minaccioso: che sia di nuovo Darth Vader venuto a tifare Red Bull come in Cina? Ha fatto l'abbonamento in piccionaia?

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

NON VI LIBERERETE MAI DEL LATO OSCURO DEL DIVANO @SkySportF1HD
#RussianGP #F1 #SkyMotori #Divanopoli https://t.co/DsBvWn2696

Scritto da Darth Saetta ⚡️ su Twitter

No. Viste le proporzioni tra capo e resto del corpo, costui dovrebbe essere Lord Casco (per chi avesse vissuto fino ad oggi in una bolla di proibizionismo, il film di riferimento è Balle Spaziali) di cui apprendiamo la fede ferrarista.

Al via è subito bagarre e chi meglio di Romain Grosjean può interpretarne il concetto? Alla prima curva si centra con Joylon Palmer e la gara finisce lì.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

📸 Not where we wanted @RGrosjean to be on lap one. Onto Spain in two weeks! #RussianGP https://t.co/thqNfnd0jR

Scritto da Haas F1 Team su Twitter

Le Ferrari partono male e lasciano via libera a Bottas. Anche se l'analisi di gara si concluderebbe qui, il Gran Premio è stato molto intenso, come dimostrano i team-radio raccolti e presentati qui. Probabilmente le Rosse ne hanno di più della Freccia d'Argento di Valtteri (Hamilton viaggia inspiegabilmente di conserva in quarta posizione), che però riesce a sfruttare il vantaggio di correre in aria pulita.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Double podium as #Seb5 ends P2 and #Kimi7 P3 and Seb is well ahead in the Drivers Championship! #RussianGP #ForzaFerrari https://t.co/fbINnhnhcx

Scritto da Scuderia Ferrari su Twitter

La rimonta di Seb è molto aggressiva e il tedesco, mentre doppia superando di forza Massa all'ultimo giro, si dimentica di non essere nel traffico di Milano nell'ora di punta.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

E anche oggi Seb ha mostrato il ditino ✅ #RussianGP https://t.co/iY4kzfH04F

Scritto da Martina su Twitter

Mentre la gara entra nella fase calda, i pezzi grossi, che si sono ritrovati nel circolo ricreativo per gente di un certo livello all'interno dell'autodromo, si salutano in maniera virile.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

A hardline dictator. And Vladimir Putin. #RussianGP https://t.co/UqwcFsHrOr

Scritto da Grand Prix Diary su Twitter

Sul traguardo transita per primo Bottas, per noi l'uomo del giorno dato che ha corso in maniera davvero impeccabile. Le Ferrari completano il podio e, insomma, si tratterebbe di un risultato un po' deludente, ma considerato il quarto posto di Hamilton, la mini-fuga di Seb in testa al Campionato Piloti è un ottimo risultato. Tutte le statistiche le troviamo qui.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Well done! #RussianGP #ForzaFerrari https://t.co/zly3Z7jeXD

Scritto da Scuderia Ferrari su Twitter

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

YEESSS!!

#F1 #RussianGP #VB77 @MercedesAMGF1 https://t.co/G2gZ3eS0nC

Scritto da Valtteri Bottas su Twitter

Hai scritto mini-fuga in testa al Campionato Piloti?

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Buongiorno a tutti... Siempre presente...💪💪💪 #KeepFightingMichael https://t.co/qu4NPmqisX

Scritto da kaiser su Twitter

Nonostante sorpassi in pista zero, la gara è stata molto interessante e per certi versi pure spettacolare. Anche la matrioska che aleggia inquietante sullo sfondo del retro-podio approva.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

complimenti a @ValtteriBottas grande partenza e freddezza nel tenere dietro Seb @AlessandroSala1 @marcoasfalto @Mobil1TheGrid #RussianGP #f1 https://t.co/KbXy79WMj3

Scritto da Salvatore Asero su Twitter

E poi anche Kimi sorride: cosa vuoi di più dalla vita? Ci si vede in pista tra quindi giorni in Spagna. Viva la Ferrari!

→ Copyright © 2006-2017 www.officialroar.altervista.org. → CopyrightHTML5CSS.