Almanacco del Gran Premio dopo dall'Azerbaijan

Non siamo del tutto sicuri che la gara andata in onda a Baku ci sia proprio piaciuta, dato che avremmo preferito crogiuolarci sul divano in preda al caldo ovviamente in calzini e ciabatte

Pubblicato il 27 Giugno 2017 - Condividi su: Twitter, Facebook, Google+ - Tag di questo articolo: Formula1, F1-2017, Ricciardo, Vettel, KeepFightingMichael

Fossimo ancora nel 2002 si sarebbero esibiti in playback al Festivalbar sottolineando la loro inadeguatezza musicale e di abbigliamento, invece siamo nel 2017 e i Black Eyed Peas si concedono una passerella durante il Gran Premio dell'Azerbaijan, che coincide con il primo fine settimana estivo.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Look who dropped by? 👊 The @bep are feeling the pre-quali vibes for the #AzerbaijanGP #F1 🇦🇿 https://t.co/wHmg43aYUI

Scritto da Red Bull Racing su Twitter

Anche se si fatica a crederlo (conoscendo i precedenti), i tre sono vestiti sobriamente e c'è chi nel paddock a Baku ha fatto molto peggio rimanendo in tema di vestiario. Evidentemente il trio è stato tirato a lucido per festeggiare la prima edizione del Gran Premio dell'Azerbaijan, perché la gara corsa l'anno passato era stata fantasiosamente e immotivatamente battezzata Gran Premio d'Europa.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Cover art by Elia Bonetti - #AzerbaijanGP https://t.co/vbqnA7WstB

Scritto da Scuderia Ferrari su Twitter

Il fatto che si corra l'ottava prova del Mondiale vuol dire che si è entrati nella fase calda della Stagione e non solo per le temperature ambientali: lo sa pure l'autore della cover-art della Ferrari, per il quale la gara di Baku si corre in mezzo ad un vulcano prossimo all'eruzione mentre buona parte della città sullo sfondo è già andata a fuoco, compresi i grattacieli a forma di bottiglia dell'acqua Boario.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Ready for #FP1 #AzerbaijanGP #Kimi7 https://t.co/YIdHPShRoU

Scritto da Scuderia Ferrari su Twitter

Una delle conseguenze della fase calda del Campionato sono le voci di mercato che incominciano a farsi sentire, ovviamente iniziando da quelle elaborate con il pendolino di Maurizio Mosca in mano. Ca va sans dire, il protagonista del fanta-mercato è Kimi Raikkonen, a cui di conseguenza sono venute dü ball insci e nella foto è intento a controllare se effettivamente la gioielleria di famiglia è al suo posto nella tuta.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Fernando P19 ➡️ P9. Great drive from @alo_oficial as he brings home points from a memorable #AzerbaijanGP. 🏁💪 https://t.co/RRqCiex3sl

Scritto da McLaren su Twitter

Kimi dice di aver già deciso il suo futuro e che sapremo a tempo debito, Sebastian Vettel dice di trovarsi bene in Ferrari, Fernando Alonso non si sa ed è più facile risolvere a mano un'equazione integro-differenziale rispetto a pronosticare il futuro dello spagnolo in Formula 1.

Secondo @SkySportsF1 la SkyF1 inglese, la McLaren avrebbe preso la decisione di divorziare da Honda a fine stagione

Scritto da Alberto Sabbatini su Twitter

Molto interessante... Torneranno con Mercedes? E Alonso? Lo scopriremo solo vivendo. #f1 https://t.co/emdS7iHYn3

Scritto da officialroar su Twitter

E Lewis Hamilton? Lui la deve sparare grossa dicendo che il suo destino è nelle sue mani e farfugliando qualcosa tipo ritirarsi a fine Stagione: ma davvero dobbiamo prendere sul serio quello che dice uno che si concia così?

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Great lap from Hamilton but the socks and sandals look is truly disgraceful. #BakuGP https://t.co/8oiFamT2Eo

Scritto da Adam su Twitter

Già prima della partenza del Gran Premio dovevamo immaginare che con le carreggiate più larghe e le vetture più veloci, il budello ingegnato dall'Architetto Tilke (e scopiazzato dai cittadini di Phoenix e Detroit con l'aggiunta di una rampa panoramica strettissima attorno il castello della città) avrebbe creato qualche problema. E infatti durante la gara della GP2...

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Chaos at the castle. #F2 https://t.co/5kqQu4gMYi

Scritto da Grand Prix Diary su Twitter

Come volevasi dimostrare la gara di domenica è stata un vero macello, dimostrando l'inadeguatezza di questo tracciato e dimostrando pure l'inadeguatezza di Bottas, che, nomen omen, va a francobollare Kimi subito dopo il via, mentre il ferrarista lo stava agevolmente sfilando all'esterno. Carino ed appropriato che sul podio venga premiato con un pezzo di carrozzeria, sfoggiando la stessa espressione di Fantozzi mentre guarda la Signorina Silvani.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

FIGHTING FINN

🚥 Lights Out: P2
😦 Five minutes later: P20
🏁 Finish: P2

@ValtteriBottas = 💪

#MondayMotivation #AzerbaijanGP https://t.co/n0hLGOdfbL

Scritto da Formula 1 su Twitter

Sapevamo che la lotta per il Titolo tra Vettel e Hamilton prima o poi sarebbe deragliata dai binari delle carinerie e dell'oh che bellissimo stiamo facendo una sfida puccettosamente epica e sebbene nell'economia del Campionato il gesto di Seb non è tollerabile, siamo giunti alla seguente conclusione sintetica. Anche perché Gino ad un certo punto ha chiesto che Bottas davanti facesse da tappo.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

se fossi stata io Lews avrebbero dovuto tirarlo sul dal muro col cucchiaino. #AzerbaijanGP https://t.co/nG966gbBaf

Scritto da evil twin su Twitter

Nel bene e nel male, Schumi i conti in pista li regolava meglio. Anche per questo è stato un grandissimo.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

#OnThisDay Il 24-06-2012 #Schumacher conquista l'ultimo podio in carriera nel GP d'Europa di Valencia #KeepFightingMichael #F1 #SkyMotori https://t.co/0lo8EF4K1P

Scritto da Piero Ladisa su Twitter

Il sole continua a picchiare e Alonso ha delle allucinazioni: potevamo vincerla dice via radio. Solo se avessimo avuto più potenza, aggiungiamo noi. E diamogli 'sta potenza, no?

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Give the man some POWER! https://t.co/Yx4A9zsUOi

Scritto da Henry Hope-Frost su Twitter

Intanto, quatto quatto, Daniel Ricciardo si invola verso un'altra vittoria in un Gran Premio senza capo ne' coda, tanto che risulta difficile farsi un'idea di quanto sia effettivamente competitivo l'australiano, che per noi rimane sempre un grosso punto interrogativo.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

A race that had it all 😁😫🏆👏
Now, the #AzerbaijanGP pics 📸👉 https://t.co/VIIbpokmwJ #F1 https://t.co/shsuqv18aW

Scritto da Red Bull Racing su Twitter

Questa volta ci risparmieremmo le battute sul bere dalla scarpa, perché ci hanno fatto sapere che la storia sulla puzzetta dalla puntata precedente era molto grossolana e non dare peso alle cose stupide dovrebbe farle scemare. Ma non ce la risparmiamo perché dobbiamo dire chi è l'uomo del giorno.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

@lance_stroll first podium at #AzerbaijanGP and @danielricciardo right shoe.... doing a #Shoey 👟🍾🤢😝 https://t.co/O0nOSmNTKw

Scritto da Remco #nuzzl33man su Twitter

Proprio lui, ancora lui! Lance Stroll! Francamente non è che ci abbia entusiasmato tantissimo la sua condotta di gara, quanto la faccia dopo aver ingurgitato lo champagne dalla scarpa. Respect!

Appuntamento tra quindici giorni in Austria, con il Campionato che è sempre bellissimo, soprattutto ora che è entrato nella fase maschia e testosteronica. Viva la Ferrari!

→ Copyright © 2006-2017 www.officialroar.altervista.org. → CopyrightHTML5CSS.