Almanacco del Gran Premio dopo dall'Austria

Per la seconda volta negli ultimi tre Gran Premi il risultato visto in pista potenzialmente era quello sbagliato

Pubblicato il 01 Luglio 2019 - Condividi su: Twitter, Facebook - Tag di questo articolo: Formula1, F1-2019, Ferrari, Verstappen, KeepFightingMichael - Feed RSS

Il back-to-back franco-austriaco delle ultime due settimane ci ha fatto apprezzare la fantasia degli autori delle cover-art Ferrari, questa volta chiaramente ispirati dal film Tutti insieme appassionatamente.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

The hills are alive with the sound of #F1 🏎 🎶
The spectacular backdrop of Spielberg awaits us this weekend ⛰

Round 9/21 is the #AustrianGP 🇦🇹
Cover Art by Kemp Remillard 🎨 https://t.co/mWrsHTuFQB

#essereFerrari 🔴 #SF90 https://t.co/YsZsRMdrMs

Scritto da Scuderia Ferrari su Twitter

SOL, il sol di fronte a me; LA, se proprio non è qua; SI, se non ti dico no; E così ritorno al DO.

DO RE MI dal film Tutti insieme appassionatamente

Filosofia

In una settimana si è passati da una delle gare più soporifere mai viste (in Francia) a una delle più spettacolari (in Austria).

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

P2 and P4 for the team yesterday 💪

Re-live the race with some of the best shots 📸

#essereFerrari 🔴 #AustrianGP https://t.co/qInnfUEW9x

Scritto da Scuderia Ferrari su Twitter

In entrambi i casi la regia internazionale si è persa i momenti migliori, ma questo dovrebbe far capire a tutti i commentatori del Web che la gara spettacolare con la lotta gomito a gomito è potenzialmente disponibile in pista, ma non è garantita.

Almeno poi non ve ne venite fuori con le trovate tipo lanciare la buccia di banana come in SuperMario Kart.

Proverbio

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Das ist für dich! 🇦🇹 What a race... #AustrianGP 👏 #F1 https://t.co/CLjaSwSx0n

Scritto da Aston Martin Red Bull Racing su Twitter

Dice il proverbio giapponese:

Non perdere la pazienza, anche se può sembrare impossibile, è già pazienza.

Sconosciuto

Ve la ricordate l'unità propulsiva Honda del 2015? Ecco, la lontana parente montata sulla Red Bull ieri ha vinto la gara.

Ve lo ricordate quel pilota che aveva detto GP2 Engine e tutte quelle altre cose carine? Ecco, tenetelo bene a mente quando scrivete via Internet certe ricette strampalate per rivedere una Ferrari competitiva dal 2020 in poi.

Celebrazioni

Vent'anni fa circa in Ferrari si resero protagonisti di un siparietto deprimente con Eddie Irvine: l'irlandese torna ai box per il pit-stop e... manca una gomma. Per giustificare quell'episodio si sono ricamate centinaia di teorie bizzarre e, per fortuna, dalle parti di Maranello non hanno deciso di replicare, anche se ultimamente si sono dati da fare con i pasticci in pit-lane.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

"Come due pit?"

"SI MA IN QUESTO AVEVAMO LE GOMME, E SERVE PER IL PUNTO IN PIÚ"

#AustrianGP #GPiacerebbeVincere https://t.co/VZNkNcfLEa

Scritto da Formula Humor su Twitter

Sinceramente non sentivamo il bisogno di una commemorazione del ventennale in grande stile con Sebastian Vettel, ma tant'è. Questo è davvero quello che passa il convento di Binotto?

Decisioni dopo la gara

Se proprio vogliamo essere oggettivi, Max Verstappen ci ha abituato a un campionario di villanzonerie assortite di tutto rispetto, dalle quali è sempre riuscito a sfangarla per motivi che ci sfuggono, ma siamo portati a pensare che abbiano a che fare con il numero sempre maggiore di tifosi al seguito.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

Max made that Oranje Army support count 🇳🇱 As the Dutchman battled back from P7 to take the #AustrianGP victory 🏆 #givesyouwings https://t.co/l7uQp48hLs

Scritto da Aston Martin Red Bull Racing su Twitter

La manovra di ieri su Charles Leclerc fa parte del repertorio, ma considerata nell'insieme e nel contesto di Curva 3 a Spielberg ci può stare. C'era lo spazio, Max si è infilato e ha accompagnato Charles alla porta.

Il punto è che se vai a sanzionare la manovra di Vettel in Canada (ravvisando la volontà del pilota nel tenere una determinata traiettoria) dovresti sanzionare nella stessa maniera, e con gli stessi motivi, Verstappen in Austria.

Il problema principale, ormai ben visibile dal Canada, è questo:

Se vogliamo vederla da un'altra prospettiva, qualsiasi decisione presa dai commissari di pista è sbagliata. Situazione un po' da nascondersi per la vergogna.

Ohibò, ai tempi del Supremo Bernie (che ha fatto tanta roba per cui rimanere perplessi) questo non succedeva.

Vedi tweet allegato

Vedi tweet allegato - Credit: qui

2004 Fiat Stilo Abarth M. Schumacher

#Fait 🇮🇹#Abarth #FiatFriday #KeepFightingMichael #ScuderiaFerrari https://t.co/hcy4rWiIpu

Scritto da Belles Italiennes su Twitter

Prossimo appuntamento tra quindici giorni a Silverstone. Viva la Ferrari!

→ © 2006-2019 www.officialroar.altervista.org. → Copyright. → Disclaimer. → Validazioni W3C: HTML5, CSS, RSS.